La leggenda di Smara: la strega del Piave

La Smara è un personaggio femminile dell’agordino, che si pone tra mitologia e credenza popolare, storia che tuttora persiste in certe vallate del bellunese e nel trevigiano. Della Smara si narra che fosse una donna non tanto bella, mal battezzata ed allevata peggio: di notte si trasformava in strega malefica e faceva venire gli incubiContinua a leggere “La leggenda di Smara: la strega del Piave”

Sulle Grave di Ciano c’è chi sbaglia

Il ginepro (Denèvar), conifera con bacche, da noi cresce spontaneo.Molti in passato sono stati i suoi usi pratici e simbolici che per fortuna sopravvivono. Importantissimo per un ecosistema, brucia anche da verde, intaccabile dai tarli, dura centinaia di anni e la leggenda vuole che protesse la Sacra Famiglia nella fuga in Egitto e fu perContinua a leggere “Sulle Grave di Ciano c’è chi sbaglia”

La squadra tonda persa sulle Grave di Ciano

Si narra, e la cosa è diventata leggenda, che una impresario edile nel 1800, avesse alle sue dipendenze un giovane manovale non tanto sveglio, venuto da fuori paese, che tutti chiamavano Tonto Zuccone. Un giorno fu mandato alle Grave di Ciano per recuperare un po’ di sabbia fine che sarebbe servita per costruire il canapificioContinua a leggere “La squadra tonda persa sulle Grave di Ciano”